Miscellanea

Ex dipendente di Yahoo ammette di aver hackerato le e-mail degli utenti nella ricerca di immagini di nudo

Ex dipendente di Yahoo ammette di aver hackerato le e-mail degli utenti nella ricerca di immagini di nudo


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Un ex dipendente di Yahoo, che ha lavorato come ingegnere del software, si è dichiarato colpevole di aver violato oltre 6.000 account di posta elettronica personali di utenti Yahoo. Questo include alcune email che appartenevano anche ai suoi colleghi di lavoro, ed è stato fatto per cercare immagini e video di natura sessuale.

Il colpevole, Reyes Daniel Ruiz, 34 anni, originario di Tracy, California e che ha lavorato per più di 10 anni per Yahoo, ha ricoperto diversi ruoli nella società, tra cui quello di ingegnere dell'affidabilità.

CORRELATO: IL COMPUTER SCIENZIATO RICHARD STALLMAN SI DIMETTE DAL MIT CSAIL PER LA CONTROVERSIA DI JEFFREY EPSTEIN

Cracking delle password

Secondo i documenti del tribunale, pubblicati ieri, Ruiz ha preso di mira specificamente i conti delle donne più giovani. I documenti forniscono i seguenti dettagli:

"Dichiarandosi colpevole, Ruiz, un ex ingegnere del software di Yahoo, ha ammesso di aver utilizzato il suo accesso attraverso il suo lavoro presso la società per hackerare circa 6.000 account Yahoo".

Ruiz ha violato le password degli utenti e ha avuto accesso ai sistemi interni di Yahoo per compromettere gli account Yahoo. Ha ammesso di aver preso di mira account appartenenti a donne più giovani, compresi i suoi amici personali e colleghi di lavoro.

In sostanza, Ruiz ha approfittato della sua posizione in Yahoo per hackerare account alla ricerca di fotografie di nudo. Dopo aver decifrato le password, Ruiz ha cercato e scaricato immagini e video di natura sessuale, che ha archiviato su un disco rigido personale.

Un ex dipendente di Yahoo si è dichiarato colpevole in un tribunale federale di San Jose per aver violato gli account di migliaia di utenti e aver cercato record privati ​​https://t.co/HfRrZ2VYkz

- CNN (@CNN) 1 ottobre 2019

Altri utenti dell'account interessati

ComeZDNet sottolinea, Ruiz ha anche ottenuto l'accesso ad account di altre piattaforme, tra cui Apple iCloud, Facebook, Gmail, DropBox e altri. È stato in grado di farlo in qualsiasi situazione in cui una vittima aveva utilizzato il proprio indirizzo e-mail Yahoo per registrare un account.

Ha richiesto la reimpostazione della password sui siti di terze parti, che ha ricevuto negli account di posta elettronica che aveva violato, consentendogli di accedere agli account di terze parti.

Una volta che Yahoo ha notato un'attività sospetta, Ruiz ha distrutto il disco rigido personale in cui teneva le immagini, dicono gli investigatori statunitensi. L'ex dipendente di Yahoo è stato finalmente scoperto e denunciato alla polizia.

Ruiz è stato formalmente incriminato nell'aprile 2019. Si è dichiarato colpevole ieri di un conteggio di intrusione informatica, che potrebbe vederlo affrontare 5 anni di carcere e una multa fino a$250,000.

Ruiz è attualmente rilasciato su un $200,000 bond ma è dovuto per la sua udienza di condanna a partire dal 3 febbraio 2020.


Guarda il video: Google, il Page Rank e il perché sul web tutto sembra essere Gratis (Luglio 2022).


Commenti:

  1. Juma

    Penso che questa sia una frase meravigliosa

  2. Wahchinksapa

    articolo informativo

  3. Shaktishakar

    Mi scuso che ti sto interrompendo.

  4. Vudolrajas

    cena)))) se lo guardi, non lo vorrai

  5. Mercer

    Molte grazie!

  6. Zackery

    Mi sembra la frase brillante



Scrivi un messaggio