Miscellanea

10 dei più preziosi tesori mai trovati

10 dei più preziosi tesori mai trovati


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Quando senti ciò che le persone hanno trovato durante la ricerca di un tesoro sepolto con un metal detector, potresti voler uscire e comprarne uno per te stesso. Ecco alcuni dei tesori più preziosi mai trovati.

CORRELATI: GUERRE DI OSSA: LA FEUDA DI PALUDE E LE SUE SCOPERTE DI DINOSAURI

1. Staffordshire Hoard - 2009 | Valore: $ 4,1 milioni

Sopra 5 luglio 2009, Terry Herbert, un cacciatore di tesori dilettante, stava perquisendo un campo agricolo appena arato vicino a Hammerwich, nello Staffordshire, in Inghilterra, quando il suo metal detector suonò. Con il permesso del proprietario terriero, Fred Johnson, in cinque giorni di scavo, 3,500 gli oggetti sono stati tirati da terra.

Facevano parte di quello che venne chiamato il tesoro dello Staffordshire. È composto esclusivamente da oggetti militari, senza vasi, utensili da cucina o gioielli. Comprendeva oltre 11 libbre (5,1 kg) d'oro, 3 libbre (1,4 kg) di argento e granati semipreziosi. I granati sarebbero arrivati ​​fin dallo Sri Lanka o dall'Afghanistan.

Gli oggetti sono stati molto probabilmente creati durante il 6 ° e VII secolo. A quel tempo, il luogo faceva parte del regno anglosassone di Mercia. È possibile che il tesoro sia stato sepolto 875 d.C. quando l'area fu attaccata dai vichinghi.

In Novembre 2009, il tesoro è stato valutato a £ 3.285 milioni, e il Birmingham Museum & Art Gallery ha lanciato uno sforzo di raccolta fondi per raccogliere abbastanza soldi per acquistarlo. A sole tre settimane dalla scadenza, tale importo è stato aumentato. Oggi, il tesoro è esposto al Birmingham Museum.

In 2012, sono andati in onda due documentari sul tesoro: i BBC TwoTesoro sassone: una scoperta d'oroe quello del Time TeamSegreti dell'oro sassone.

2. Il tesoro di Le Catillon II - 2012 | Valore: oltre 10 milioni di sterline

Qualche volta all'inizio Anni '80, gli appassionati di metal detector Reg Mead e Richard Miles hanno incontrato una donna che ha raccontato loro una strana storia.

Ha detto che suo padre, un contadino dell'isola britannica di Jersey nel Canale della Manica, aveva scoperto monete d'argento mentre arava il suo campo. Mead e Miles si avvicinarono al contadino, che diede loro il permesso di cercare, ma solo per 10 per 15 ore subito dopo il raccolto del campo.

Trent'anni dopo, Mead e Miles stavano ancora cercando Giugno 2012, hanno individuato monete. Chiamando alcuni archeologi professionisti, le monete si fecero lentamente strada fuori dal terreno, tutte 68,000 di loro!

Il tesoro conteneva anche torce d'oro da collo, una sorta di collana con estremità aperta e perline di vetro. Gli archeologi hanno stabilito che il tesoro era seppellito intorno 30 a.C. per 40 a.C. dai Celti francesi che erano conosciuti come la tribù Coriosolitae dei Celti.

Molto probabilmente stavano fuggendo da un'invasione romana: Giulio Cesare era l'imperatore romano a quel tempo. Il tesoro di Le Catillon II è il più grande tesoro di gioielli d'oro e monete celtiche mai scoperto.

3. Tesoro di St. Albans - 2012 | Valore: £ 100.000

In Settembre 2012, Westley Carrington entrò in un negozio nella città inglese di Berkhamsted e comprò un metal detector per principianti. Poi è andato a caccia di monete in un campo agricolo.

Quello che ha trovato Carrington è uno dei più grandi accumuli di monete d'oro romane mai trovati in Gran Bretagna. Ha incluso 159 Roman Solidi, che risalgono alla fineIV secolo d.C. Fu allora che finì l'occupazione romana della Gran Bretagna.

Le monete furono coniate durante i regni degli imperatori Graziano, Valentiniano II, Teodosio I, Arcadio e Onorio, ed erano di gran lunga più preziose delle tipiche monete romane in argento e bronzo.

Durante IV secolo d.C., St. Albans era l'importante città romana di Verulamium e le monete sono ora esposte al Verulamium Museum.

4. Hoxne Hoard - 1992 | Valore: $ 3,8 milioni

Sopra 16 novembre 1992, l'affittuario Peter Whatling aveva perso un martello in un campo agricolo appena a sud-ovest del villaggio di Hoxne nel Suffolk, in Inghilterra. L'inquilino ha chiesto al suo amico, Eric Lawes, di usare il suo metal detector per trovare il martello.

Ciò che Lawes trovò invece furono cucchiai d'argento, gioielli d'oro e monete d'oro e d'argento. Dopo aver allertato le autorità, una squadra di archeologi è stata inviata sul sito e l'hanno scavata in un giorno.

Quello che hanno scoperto è stato il più grande tesoro di oro e argento tardo romano mai scoperto in Gran Bretagna. La Hoxne Hoard è anche la più grande collezione di monete del IV e V secolo trovato dovunque nell'impero romano.

Tra gli oggetti nel tesoro c'erano 569 monete d'oro (solidi), 14,272 monete d'argento, (miliarenses e siliquae), 24 monete di bronzo (nummi), 29 gioielli d'oro, 98 cucchiai e mestoli d'argento, il manico di un vaso d'argento a forma di tigre e quattro vasi di pepe, inclusa la pentola Empress Pepper.

In 1993, Il Treasure Valuation Committee inglese ha valutato il tesoro a 1,75 milioni di sterline, o £ 3,5 milioni in sterline 2018. Tale importo è stato pagato a Whatling e Lawes.

L'Hoxne Hoard è in mostra al British Museum di Londra. In mostra anche il martello di Whatling.

5. Il tesoro di Cuerdale - 1840 | Valore: $ 3,2 milioni

Sopra 15 maggio 1840, un gruppo di operai stava riparando l'argine del fiume Ribble a Cuerdale, vicino a Preston, in Inghilterra. Hanno scavato una scatola di piombo che conteneva uno dei più grandi tesori vichinghi mai trovati.

Il tesoro era composto da oltre 8,600 oggetti, comprese monete d'argento, gioielli e lingotti d'argento. Mentre la maggior parte degli oggetti sono stati creati negli insediamenti vichinghi dell'Inghilterra orientale, alcuni provenivano dalla Scandinavia, dall'Italia e da Bisanzio.

Le monete erano molto probabilmente sepolte tra 903 d.C. e 910 d.C., subito dopo che i vichinghi erano stati espulsi da Dublino. Sorprendentemente, il folklore di Preston prevedeva che chiunque si trovasse sulla riva sud del fiume Ribble e guardasse a monte sarebbe stato in vista del tesoro più ricco d'Inghilterra.

Il tesoro è stato donato alla regina Vittoria ed è attualmente esposto al British Museum. The Cuerdale Hoard è stato incluso nel documentario della BBC del 2003, I nostri dieci migliori tesori.

6. Tesoro di Środa - 1885 - 1888 | Valore: $ 120 milioni

Sopra 8 giugno 1885, i lavoratori stavano demolendo un vecchio edificio nella città polacca di Środa Śląska quando hanno trovato un vaso. In esso era finita 3,000 monete d'argento risalenti al XIV secolo.

Quando i lavori di demolizione si spostarono in un edificio vicino, furono trovate monete d'argento e monete di fiorino d'oro. La gente del posto intraprendente ha iniziato a setacciare la discarica municipale dove erano stati prelevati i detriti dagli edifici. Fu allora che le cose presero una svolta strabiliante.

Gli oggetti trovati includevano una corona di donna d'oro che molto probabilmente apparteneva alla prima moglie dell'imperatore Carlo IV, due XII secolo ciondoli d'oro, due XIII secolo pendenti in oro, un fermaglio in oro medievale contenente pietre preziose e un anello con zaffiro.

È stato stabilito che il tesoro apparteneva all'imperatore Carlo IV, che probabilmente lo ha impegnato per raccogliere fondi a sostegno della sua rivendicazione al titolo di re dei romani.

Il tesoro di Środa è esposto al Museo regionale di Środa Śląska. Il proprietario del tesoro è il Museo Nazionale di Breslavia, in Polonia.

7. Tesoro sommerso di Cesarea - 2015 | Valore: inestimabile

In Febbraio 2015, una violenta tempesta ha sconvolto la costa mediterranea di Israele. La mattina dopo, Zvika Fayer stava facendo immersioni subacquee al largo dell'antica città portuale di Cesarea quando qualcosa attirò la sua attenzione. Il fondo del mare era disseminato di monete d'oro con caratteri arabi su entrambi i lati.

Le monete erano dinari, coniato durante i regni dei califfi al-Hakim (996-1021 d.C.) e suo figlio al-Zahir (1021-1036 d.C.). A quel tempo, Cesarea faceva parte della dinastia fatimide islamica, e il periodo di tempo era appena prima della prima crociata in 1095 d.C.

Cesarea ha un passato lungo e storico. È fiorito in 400 a.C. come stazione commerciale fenicia e greca. In giro 96 a.C., era governata dalla regina Cleopatra. Dopo che l'area fu conquistata da Roma, fu governata da Erode il Grande e da 6 d.C., era la capitale della provincia romana della Giudea e dimora di Ponzio Pilato.

In tutto, oltre 2.000 monete sono state estratte dal mare, e lo sono tutte 24 carati, avente una purezza superiore a 95%.

8. Il tesoro di Panagyurishte - 1949 | Valore: inestimabile

Sopra 8 dicembre 1949, i fratelli Pavel, Petko e Michail Deikov stavano cercando argilla in una fabbrica di piastrelle vicino a Panagyurishte, in Bulgaria, quando uno dei fratelli trovò quello che sembrava un fischietto e altri oggetti. I fratelli poi li hanno portati nell'ufficio del sindaco.

Il fischietto era in realtà un corno bevente cerimoniale in oro massiccio risalente al IV secolo a.C. C'erano anche caraffe d'oro, piatti d'oro e vasi d'oro.

In tutto, 13 libbre (6.164 kg) di 24 carati l'oro è stato portato alla luce. Gli elementi risalgono al periodo compreso tra 4 ° e III secolo a.C. e si pensa che appartenesse al re della Tracia, Seuthes III. Gli oggetti potrebbero essere stati sepolti per nasconderli dalle invasioni dei Celti o dei Macedoni.

Il tesoro è esposto al Museo storico regionale di Plovdiv.

9. The Saddle Ridge Hoard - 2013 | Valore: molto!

Nel febbraio 2013, una coppia della California settentrionale stava portando a spasso il cane nella loro grande proprietà rurale quando qualcosa attirò la loro attenzione. Era una grande lattina arrugginita.

Dopo averlo tirato fuori dal terreno, la coppia è rimasta sbalordita nello scoprire che la lattina conteneva monete d'oro. Usando un metal detector, hanno portato alla luce otto lattine piene di 1,427 monete d'oro che risalivano tutte nel mezzo 1847 e 1894.

La coppia ha poi notato una vecchia lattina appesa a un albero e una roccia dalla forma strana su una collina vicina. Questi due segni indicavano direttamente il luogo di sepoltura.

Le monete consistevano $20, $10 e $5 denominazioni e quando la coppia contattò Kagin's, una ditta di numismatica a Tiburon, in California, venne a sapere che molte delle monete erano in condizioni di conio o conio.

In effetti, molte delle monete erano i migliori esemplari del loro genere mai trovati. Questi includono:
* Un Double Eagle del 1866-S $ 20 moneta nessun motto, valutato a $ 1 milione,
* Un Double Eagle del 1866-S $ 20 moneta con un motto, che è il più bel esemplare conosciuto,
*Un Double Eagle del 1877-S $ 20 moneta, che è legata per il miglior esemplare conosciuto,
*Quattro 1888-S $ 20 Double Eagle monete, che sono legate per i migliori esemplari conosciuti,
*Due 1889-S $ 20 Double Eagle, che sono legati per i migliori esemplari conosciuti,
*Un Double Eagle del 1894-S $ 20, che è legato per il miglior esemplare conosciuto.

Sorsero immediatamente domande sul fatto che il Saddle Ridge Hoard potesse essere il risultato di un furto dalla Zecca degli Stati Uniti.

Il 4 marzo 2014, la Zecca ha dichiarato di "... non avere alcuna informazione che colleghi le monete Saddle Ridge Hoard a eventuali furti in qualsiasi struttura della Zecca degli Stati Uniti" e che hanno "svolto un bel po 'di ricerche, e abbiamo un fantastico team di avvocati, e credimi, se questa fosse una proprietà del governo degli Stati Uniti, ci andremmo dietro ". Gli credo.

10. Bactrian Gold - 1978 | Valore: inestimabile

Un anno prima dell'invasione sovietica dell'Afghanistan, nel 1978, una squadra di archeologi sovietico-afghana guidata dall'archeologo greco-russo Viktor Sarianidi stava scavando a Tillya tepe. In persiano, significa "Golden Hill" e il team non sapeva quanto fosse appropriato il nome.

Nel sito c'erano sei tumuli funerari, uno contenente un uomo e cinque contenenti donne, che erano forse le mogli dell'uomo.

Venne fuori dal terreno 20,600 oggetti, comprese monete, oro, argento, avorio e pietre preziose. Gli articoli risalgono a tra 100 a.C. e 100 d.C. e comprendeva collane, cinture, medaglioni e una corona.

Durante le guerre in Afghanistan, il tesoro d'oro della Battriana non si vedeva da nessuna parte, ma riemerse di nuovo in 2003. Verrà costruito un nuovo museo a Kabul dove il tesoro verrà eventualmente conservato.

Le vacanze stanno arrivando e non so voi, ma quest'anno chiedo un metal detector.


Guarda il video: 5 TESORI in ITALIA MAI RITROVATI, i nostri TESSORI (Potrebbe 2022).


Commenti:

  1. Akinogor

    Secondo me, ti sbagli. Posso difendere la mia posizione. Scrivimi in PM, parliamo.

  2. Nikoll

    Secondo me, ammetti l'errore. Inseriamo che discuteremo. Scrivimi in PM, lo gestiremo.

  3. Nectarios

    Non vedo la tua logica

  4. Flollo

    Super!

  5. Brennan

    Secondo me, ha torto. Sono sicuro. Sono in grado di dimostrarlo. Scrivimi in PM, discuti di esso.



Scrivi un messaggio