Informazione

I cuccioli di squalo stressati non riescono a prosperare grazie al loro ambiente

I cuccioli di squalo stressati non riescono a prosperare grazie al loro ambiente

Un ambiente stressante può impedire agli esseri umani di prosperare e ora si può dire anche dei cuccioli di squalo.

Un team internazionale di ricercatori, tra cui la dott.ssa Jodie Rummer dell'ARC Center of Excellence for Coral Reef Studies presso la James Cook University, ha trovato cuccioli di squalo allevati in ambienti danneggiati dai cambiamenti climatici e altri fattori di stress indotti dall'uomo non riescono a prosperare rispetto a quegli squali cuccioli in aree non toccate dall'uomo.

CORRELATI: CENTINAIA DI SQUALI, RAGGI INCASTONATI NELLA PLASTICA

I cuccioli di squali in un gruppo hanno dovuto affrontare fattori di stress indotti dall'uomo

Lo studio ha confrontato il foraggiamento e le condizioni di due popolazioni di squali appena nati del reef con un gruppo a St. Joseph, un piccolo atollo disabitato, remoto, situato nelle isole esterne delle Seychelles. Non ci sono stati cambiamenti ambientali in quella zona. L'altro gruppo era a Moorea, nella Polinesia francese, la popolare destinazione turistica che aveva perso fino al 95% dei suoi coralli vivi in ​​un periodo di cinque anni prima dell'inizio dello studio. Lo studio è durato quattro anni e ha esaminato 546 giovani squali catturati.

I ricercatori hanno scoperto che i cuccioli di squalo nati più grandi e pesanti a Moorea rispetto alle loro controparti di San Giuseppe hanno perso rapidamente i loro vantaggi fisici rispetto ai cuccioli di squalo di San Giuseppe.

"Abbiamo scoperto che, sebbene i cuccioli di squalo siano nati più grandi, più pesanti e meglio condizionati a Moorea, hanno presto perso il loro vantaggio fisico sui cuccioli a St Joseph", ha detto il dottor Rummer. “Le madri più grandi danno alla luce bambini più grandi, come accade a Moorea. Ma questo non significa necessariamente che i bambini mangeranno e cresceranno rapidamente dopo. "

I cuccioli di squalo di Moorea hanno iniziato a nutrirsi più tardi nella vita

Gli scienziati hanno scoperto che i cuccioli più grandi di Moorea hanno iniziato a cercare cibo più tardi rispetto ai cuccioli di St. Joseph, il che ha provocato il declino delle condizioni dei loro corpi. I cuccioli più piccoli di St. Joseph divennero predatori molto più riusciti quando iniziarono a foraggiare in giovane età.

Gli scienziati ritengono che i cuccioli di squalo di Moorea fossero svantaggiati perché la qualità e la quantità di prede con cui banchettare si è degradata nel corso degli anni. Questo in aggiunta ai fattori di stress causati dagli esseri umani, tra cui la pesca eccessiva, i cambiamenti climatici e lo sviluppo di edifici e case sulle coste.

"Gli squali sono a rischio di fattori di stress indotti dall'uomo perché potrebbero non essere in grado di adattarsi abbastanza velocemente per stare al passo con i cambiamenti che stanno avvenendo nel loro ambiente", ha detto il dottor Rummer. “Sono coltivatori lenti e impiegano molto tempo per raggiungere la maturità sessuale. Quando raggiungono la maturità sessuale, hanno solo pochi bambini. Ancora meno sopravvivono ".


Guarda il video: Le 7 Più Grandi Creature Degli Oceani (Gennaio 2022).