Miscellanea

7 delle invenzioni più impattanti di Henry Ford

7 delle invenzioni più impattanti di Henry Ford


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Henry Ford è uno degli inventori e innovatori più importanti nella storia americana e uno dei grandi del settore automobilistico. Ha iniziato la sua carriera come macchinista nel Michigan e alla fine sarebbe passato a lavorare per Thomas Edison come ingegnere.

Ford è stato il pioniere dell'industria moderna attraverso il suo lavoro e ha cambiato per sempre il mondo. Sebbene Ford fosse un uomo d'affari impeccabile a tutto tondo, ha fatto molte invenzioni degne di nota nel corso degli anni.

CORRELATO: HENRY FORD: RICORDANDO LA LEGGENDA DELL'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA

Il quadriciclo

Dopo che Henry Ford si è sposato, è stato assunto dalla Edison Illuminating Company, dove ha rapidamente scalato i ranghi dell'azienda. In due anni Henry era diventato l'ingegnere capo.

Questo lavoro ha avuto ore estenuanti poiché era di guardia 24 ore su 24, 7 giorni su 7, ma Ford ha trovato il tempo per lavorare ai propri progetti durante i tempi di fermo. Stava lavorando per costruire una carrozza senza cavalli alimentata da un motore a benzina o un'automobile. Ford non è stato il primo a pensare a questo concetto, ma utilizzando la sua abilità ingegneristica ha progettato un veicolo che ha chiamato Quadricycle. Questo veicolo era un telaio in metallo leggero che girava su 4 ruote di bicicletta.

Il motore della carrozza senza cavalli era un motore a benzina a due cilindri con un'enorme potenza di 4 cavalli. Alla fine della giornata, però, le statistiche del veicolo non avevano importanza: ha funzionato.

Il modello A

Dopo la sua invenzione del Quadriciclo, Ford voleva migliorare il design originale, ma per farlo aveva bisogno di soldi. Ford costruì e vendette quadricicli per ottenere fondi per lavorare allo sviluppo di altri veicoli. Nel corso di circa 7 anni, ricevette il sostegno di molti importanti investitori dell'epoca e nel 1899 fondò la Detroit Automobile Company.

La Detroit Automobile Company sarebbe poi diventata la Ford Motor Company, e la prima auto prodotta da Ford fu il modello A.

Catena di montaggio

Il Modello A era rivoluzionario e avrebbe lentamente fornito alle persone un mezzo di trasporto facile e veloce.

La domanda per il veicolo salì alle stelle e Henry Ford aveva bisogno di un nuovo mezzo efficiente per tenere il passo con la produzione. Sebbene Ford non abbia inventato l'idea di una catena di montaggio, è stato in particolare una delle persone più importanti a implementarla nelle sue fabbriche su larga scala. Ha trasformato gli operai della fabbrica da Jacks of all trades che potevano costruire ogni parte di un'auto in lavoratori meno qualificati che potevano fare molto bene una parte del processo di costruzione.

Il modello T

Mentre Ford perfezionava la sua implementazione della linea di produzione nelle sue fabbriche, sviluppò anche un nuovo modello di auto, il Modello T.

Debuttato nel 1908, il Modello T ebbe un successo immediato in tutta l'America. L'obiettivo del Modello T era quello di essere più accessibile al grande pubblico rispetto al costoso Modello A. Quando Ford sviluppò questo veicolo e migliorò i metodi di produzione, ogni anno abbassò il prezzo del veicolo per renderlo il più economico possibile per il pubblico in generale.

Niente di tutto questo sarebbe stato possibile senza l'implementazione della produzione di massa da parte di Ford.

Produzione di massa

Mentre Eli Whitney è stato il primo a ideare il processo di produzione di massa, Ford è stato il primo a implementarlo in tutta la sua azienda e nelle sue fabbriche.

Il modello di produzione di massa di Ford ha incorporato la catena di montaggio come accennato prima, ma ha anche incorporato molto di più del processo di produzione.

Negli anni '20, Ford costruì un enorme complesso industriale nel Michigan che aveva una fabbrica per ogni parte della produzione di veicoli, dal vetro all'acciaio. Ciò ha dato a Ford una supervisione completa sulla produzione delle materie prime utilizzate per i suoi veicoli. Ciò significava anche che gli ingegneri Ford potevano razionalizzare lentamente l'intero processo di produzione di massa.

Al culmine della produzione, Ford sfornava un Modello T ogni 24 secondi.

$ 5 di stipendio

Sebbene Ford avesse grandi capacità ingegneristiche e importanza, era anche un notevole uomo d'affari. Fu il pioniere di un'idea chiamata "capitalismo del benessere" che aveva lo scopo di migliorare la qualità della vita dei suoi lavoratori. In molti casi, assumeva ogni anno il triplo delle persone rispetto al numero di posti di lavoro semplicemente perché il fatturato nelle sue fabbriche era così pessimo.

Questo era un segno che il modello di produzione di massa era insostenibile, quindi qualcosa doveva cambiare.

CORRELATI: UNA BREVE STORIA ED EVOLUZIONE DELLE AUTO ELETTRICHE

Piuttosto che cambiare i rigori del modo in cui le auto sono state prodotte, Ford si è semplicemente offerta di pagare di più ai lavoratori, un salario di $ 5 al giorno. Potrebbe non sembrare molto, ma oggi sarebbe stato l'equivalente di $ 130 al giorno, una vita dignitosa che sarebbe stata circa il doppio di quella che guadagnavano i lavoratori prima.

Questa mossa ha scosso l'industria e ha dimostrato che essere un operaio di fabbrica potrebbe essere un mezzo di vita praticabile. Chiunque fosse qualcuno nel settore accorreva a lavorare per Ford, il che aumentava la produttività e riduceva i costi netti di Ford per la formazione.

Pagando di più i lavoratori, Ford aveva anche un asso nella manica: significava che i suoi lavoratori potevano permettersi le auto che stavano producendo. Lavorando per aumentare i salari dell'industria, ha anche fatto in modo che i locali della zona potessero permettersi più del suo prodotto.

Ford ha persino introdotto la partecipazione agli utili ai lavoratori che erano stati con l'azienda per più di 6 mesi e hanno superato una serie approfondita e costante di controlli dei precedenti per assicurarsi che vivessero una buona vita sociale.

Nel 1926, Ford ha anche introdotto la settimana lavorativa di 40 ore, abbreviandola da 6-8 ore al giorno a 5. Questo concetto aveva lo scopo di aumentare la produttività dei lavoratori mentre erano sul posto di lavoro e dare loro più tempo per il tempo libero.

Il trimotore

Durante la prima guerra mondiale, la Ford Motor Company entrò nel settore dell'aviazione come molte aziende automobilistiche fecero all'epoca. Dopo la fine della guerra, la società acquisì la Stout Metal Airplane Company e iniziò a progettare e produrre ancora più aerei.

William Bushnell Stout divenne un dirigente della Ford Motor Company e sviluppò il Ford Trimotor, che Henry Ford contribuì a produrre.

Questo era un progetto per un aereo che aveva 3 motori individuali, il modello di maggior successo dei quali era il Ford 4AT Trimotor. A causa delle dimensioni di questi aerei e della capacità di trasportare 12 persone, l'aereo divenne il primo aereo di linea passeggeri con sede negli Stati Uniti di successo. Anche se non era comodo, in quel momento ha portato a termine il lavoro.

L'influenza di Ford sull'aviazione nel corso degli anni ha cambiato drasticamente il settore, aiutando a sperimentare molte nuove tecnologie. Sfortunatamente, nel 1933, la Ford Airplane Division chiuse a causa della Grande Depressione.


Guarda il video: Un corso intensivo di creatività - Tina Seelig - TEDxStanford (Potrebbe 2022).


Commenti:

  1. Naal

    Ho pensato e ho rimosso la sua idea

  2. Shereef

    Per non dire che è di più.

  3. Ayers

    Penso che abbiano torto. Proviamo a discuterne. Scrivimi in PM.

  4. Safin

    la risposta comprensibile

  5. Mezizragore

    Non potresti sbagliare?

  6. Byrtwold

    Penso che tu non abbia ragione. Scrivimi in PM, parleremo.



Scrivi un messaggio