Interessante

La Johns Hopkins Medicine apre il Centro per la ricerca psichedelica

La Johns Hopkins Medicine apre il Centro per la ricerca psichedelica


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

La terapia psichedelica assistita non è una novità. Tuttavia, l'interesse per il misterioso mondo degli psichedelici è stato riacceso poiché la ricerca ha rivelato che molte delle sostanze psichedeliche comunemente note hanno il potenziale per curare la malattia mentale.Questo ha attirato l'attenzione mondiale della comunità scientifica, innescando anche la depenalizzazione di alcune sostanze psichedeliche.

CORRELATI: 7 AFFASCINANTI PSICHEDELICI CHE STANNO FACENDO UNA RISORSA NELLA RICERCA SCIENTIFICA

Per chi non lo sapesse, la terapia psichedelica si riferisce a pratiche terapeutiche che comportano l'ingestione di una droga psichedelica. I benefici terapeutici degli psichedelici sono stati studiati dagli scienziati sin dagli anni '50 e '60. La pratica è stata ripresa di nuovo negli anni '90 e recentemente ha avuto un enorme successo.

Un recente esempio di questo entusiasmo per la psichedelica è apparso in un nuovo e massiccio investimento nel mondo degli psichedelici. La rinomata struttura medica e di ricerca Johns Hopkins Medicine ha appena annunciato il lancio del Center for Psychedelic and Consciousness Research, mettendo a $ 17 milioni di scommessa sul potenziale potere curativo degli psichedelici.

Medicina psichedelica

Ora, quando si parla del mondo della medicina psichedelica, due psichedelici si distinguono dal resto del branco; LSD e psilocibina o funghi magici. Entrambe le sostanze sono state testate negli ultimi dieci anni dimostrando la capacità di curare la depressione, aiutare coloro che soffrono di alcolismo e alleviare l'ansia.

Questi sono paralleli agli obiettivi delle persone della Johns Hopkins Medicine. L'obiettivo generale è studiare le sostanze psichedeliche sopra menzionate per una vasta gamma di problemi di salute mentale tra cui anoressia, dipendenza e depressione. Questo è un momento emozionante per le sostanze psichedeliche negli Stati Uniti in quanto è la prima struttura del suo genere nel paese.

"L'istituzione del centro riflette una nuova era di ricerca nella terapia e nella mente attraverso lo studio di questa classe unica e straordinaria di composti farmacologici", ha affermato Roland Griffiths, direttore del centro e professore di biologia comportamentale presso il Dipartimento di Psichiatria e Scienze Comportamentali e il Dipartimento of Neuroscience presso la Johns Hopkins University.

"Oltre a studi su nuove terapie, abbiamo in programma di studiare la creatività e il benessere in volontari sani che speriamo aprano nuove strade per sostenere la crescita umana".

Trattamenti del futuro

Il mondo è stato lento ad abbracciare il mondo degli psichedelici, poiché alcuni credono che gli psichedelici possano esacerbare problemi di salute mentale comuni. Ancora di più, lo status legale della maggior parte delle sostanze psichedeliche non ha reso le cose più facili per i ricercatori. I ricercatori di John Hopkins hanno una visione complessivamente positiva del trattamento per il futuro.

Immaginano un mondo in cui potresti andare a visitare un terapista, prendere una sostanza psichedelica, sederti e parlare di come ti senti in questo momento; un metodo che è stato utilizzato in modo simile negli studi clinici.

"Questa è un'iniziativa entusiasmante che porta nuova attenzione agli sforzi per conoscere la mente, il cervello e i disturbi psichiatrici studiando gli effetti delle droghe psichedeliche", ha detto il dottor John Krystal, presidente di psichiatria alla Yale University in un'e-mail sul centro Johns Hopkins per Il New York Times.


Guarda il video: Davos 2019 - The New Science of Psychedelics (Potrebbe 2022).


Commenti:

  1. Nephthys

    Non importa!

  2. Gubei

    Quali parole necessarie ... Idea super, magnifica

  3. Jeffrey

    Certo, mi scuso, ma questo non mi soddisfa affatto. Chi altro può aiutare?

  4. Nye

    Grazie per una spiegazione.



Scrivi un messaggio