Informazione

I ricercatori stanno cercando di biologia per creare la prossima generazione di computer

I ricercatori stanno cercando di biologia per creare la prossima generazione di computer


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Ricordi la legge di Moore a scuola? In breve, la legge di Moore è incentrata sull'osservazione che il numero di transistor in circuiti integrati densi raddoppia circa ogni due anni.

Tuttavia, sembra che questa legge sia in discussione. La velocità senza precedenti con cui il calcolo è avanzato nell'ultimo decennio ha indotto alcuni esperti a ritenere che la legge di Moore potrebbe non essere più applicabile.

CORRELATI: NIENTE PIÙ TRANSISTORI: LA FINE DELLA LEGGE DI MOORE

Perché? I ricercatori ritengono che la prossima generazione di dispositivi informatici richiederà funzionalità inferiori a 10 nanometri. Ciò, a sua volta, determinerebbe un aumento insostenibile dei costi di fabbricazione. Tuttavia, non tutte le speranze sono perse. I ricercatori della Purdue University ritengono che la natura possa avere la risposta.

Biomimetismo nei computer

La natura è impressionante. Ha la capacità di creare costantemente funzionalità a meno di 10 nm. Tuttavia, questo evento biologico non è realmente applicabile al mondo dell'informatica. Tuttavia, la Purdue University ha trovato un modo per trasformare le strutture che si trovano naturalmente nelle membrane cellulari per creare altre architetture più applicabili al computing.

Secondo Shelley Claridge, un membro della facoltà di chimica e ingegneria biomedica alla Purdue, "La biologia ha un fantastico kit di strumenti per incorporare informazioni chimiche in una superficie". Quello che stiamo scoprendo è che queste istruzioni possono diventare ancora più potenti in contesti non biologici, dove l'acqua scarseggia. "

Pubblicato sulla rivista scientifica Chem, il team di ricercatori di Purdue ha scoperto che strisce di lipidi sono in grado di disimballare e ordinare nanofili d'oro flessibili con diametri di soli 2 nm che coprono un'area di molti milioni di molecole nella superficie dello stampo.

Claridge continua dicendo: "La vera sorpresa è stata l'importanza dell'acqua. Il tuo corpo è principalmente acqua, quindi le molecole nelle membrane cellulari dipendono da essa per funzionare. Anche dopo che abbiamo trasformato la struttura della membrana in un modo molto non biologico e l'essicciamo , queste molecole possono estrarre abbastanza acqua dall'aria secca invernale per fare il loro lavoro "

Questa nuova ed entusiasmante ricerca fa parte della celebrazione dei Salti Giganti di Purdue. L'università sta attualmente celebrando i progressi globali nella sostenibilità come parte del 150 ° anniversario di Purdue. La procedura è progettata per mostrare la scuola come un centro intellettuale che risolve problemi del mondo reale.


Guarda il video: Conferenza con le scuole di Luca Mercalli, Lecco 22012019 (Potrebbe 2022).


Commenti:

  1. Tygojin

    Secondo me, ti sbagli. Propongo di discuterne. Scrivimi in PM, parliamo.

  2. Kazrara

    Brucia, amico))

  3. Ozturk

    Sì davvero. Quindi succede. Discutiamo questa domanda.

  4. Tlilpotonqui

    Cosa dire al riguardo?

  5. Andr?

    Bravo, frase brillante ed è debitamente

  6. Gary

    Mi accontenterò, non sono d'accordo con te



Scrivi un messaggio