Interessante

Google Doodle celebra il 50 ° anniversario dello storico sbarco sulla luna

Google Doodle celebra il 50 ° anniversario dello storico sbarco sulla luna


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Google video doodle della missione sulla lunaGoogle

Google celebra il 50 ° anniversario dello sbarco sulla Luna, con un Google Doodle interattivo, realizzato in collaborazione con l'astronauta dell'Apollo 11 Michael Collins e la NASA.

Il video Doodle consente ai visitatori di vivere lo storico viaggio sulla luna e ritorno che ha cambiato la visione del mondo su ciò che è possibile. Il video Doodle include la narrazione di Collins, che fornisce un resoconto di prima mano di come ci si sente a atterrare sulla luna e tornare sulla Terra sani e salvi.

CORRELATO: GOOGLE CELEBRA L'IMMAGINE DEL BUCO NERO CON DOODLE GIOCOSO

Il progetto Apollo, che era conosciuto come, richiedeva il contributo di circa 400.000 persone dislocate in tutto il mondo tra cui operai, scienziati, ingegneri e, naturalmente, gli astronauti Neil Armstrong, Edwin "Buzz" Aldrin e Michale Collins. Il loro viaggio sulla luna, seguito da decine di persone in tutto il mondo, iniziò al Kennedy Space Center il 16 luglio 1969. Dopo il lancio del razzo Saturn V dal Centro spaziale in Florida e l'orbita attorno alla luna, il modulo lunare Eagle fece il Viaggio di 13 minuti verso la superficie. L'astronauta Collins è rimasto nel modulo di comando che è stato utilizzato per riportarli tutti sani e salvi sulla Terra. Google ha cercato di catturarlo creando storyboard per l'evento storico.

Milioni di americani guardano la storia in divenire

Il loro viaggio sulla luna e ritorno non è stato privo di drammi che si sono svolti sui televisori di tutta l'America. Armstrong e Aldrin hanno perso il contatto con la Terra, il computer a bordo della nave ha sputato codici di errore e hanno finito il carburante. Ma gli astronauti, davanti agli occhi di milioni di Americhe, furono in grado di atterrare sulla luna il 20 luglio 1969. Poco dopo Armstrong divenne il primo essere umano a fare un passo sulla luna. "Questo è un piccolo passo per [un] uomo, un passo da gigante per l'umanità", sono state le famose parole che sono uscite da Armstrong.

Gli astronauti sono tornati sulla Terra il 25 luglio 1969, fissando un nuovo obiettivo per astronauti e governi di tutto il mondo. L'atterraggio sulla luna non solo ha aperto il mondo a una maggiore esplorazione spaziale, ma ha consentito scoperte tra cui scansioni CAT e cibo liofilizzato.

Dopo tutto, gli obiettivi del Progetto Apollo andavano ben oltre lo sbarco degli americani sulla luna e il loro ritorno sano e salvo a eath. L'obiettivo era quello di stabilire la tecnologia necessaria per promuovere gli interessi nazionali nello spazio, raggiungere la preminenza nello spazio per gli Stati Uniti, effettuare l'esplorazione scientifica della luna e sviluppare la capacità umana di lavorare nell'ambiente lunare.

L'esplorazione dello spazio continua

Mentre il progetto si è concluso negli anni '70, l'esplorazione spaziale è viva e vegeta con il coinvolgimento del settore privato più recentemente. SpaceX, la compagnia di Elon Musk è solo un esempio. Fondata da Musk nel 2002, il suo obiettivo è ridurre i costi del trasporto spaziale con un occhio alla colonizzazione di Marte.

La NASA e gli scienziati di tutto il mondo rimangono interessati alla luna con la parola Apollo landing in cima a tutte le ricerche richieste sul sito pubblico della NASA. Inoltre, la NASA ha affermato di aver inviato più di 500 campioni lunari Apollo a scienziati di tutto il mondo negli ultimi anni in modo che l'analisi possa continuare. Comprende anche il proprio lavoro con gli astronauti che dovrebbero atterrare sul Polo Sud lunare entro il 2024.


Guarda il video: Apollo 11, il lungo viaggio verso la Luna (Potrebbe 2022).


Commenti:

  1. Baldwyn

    c'era un errore

  2. Fitch

    Mi scuso, ma, secondo me, commetti un errore. Posso dimostrarlo. Scrivimi in PM.

  3. Earie

    Penso che troverai la soluzione giusta. Non preoccuparti.



Scrivi un messaggio