Interessante

La Cina vieta tutte le esportazioni di carne canadese: potrebbe essere una mossa di ritorsione?

La Cina vieta tutte le esportazioni di carne canadese: potrebbe essere una mossa di ritorsione?


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Il Canada e le sue esportazioni potrebbero essere rimasti invischiati in una lite politica che tutto ha iniziato intorno alla rinomata azienda tecnologica, Huawei.

Martedì, l'ambasciata cinese in Canada ha chiesto il divieto di lasciare il paese a tutte le esportazioni di carne dal Canada.

Questa mossa sorprendente potrebbe essere collegata alla tensione in corso tra le due nazioni, da quando il Chief Financial Officer di Huawei, Meng Wanzhou, è stato arrestato a Vancouver nel dicembre dello scorso anno.

CORRELATO: L'ESCALA DI LOTTA DA PARTE DEL GOVERNO DEGLI STATI UNITI CON HUAWEI ERA MOLTO TEMPO IN ARRIVO

Qual è l'accordo tra Huawei e il Canada?

Il 1 ° dicembre 2018, Meng Wanzhou era arrestato all'aeroporto di Vancouver da funzionari canadesi. Ciò è avvenuto su richiesta dei funzionari della giustizia degli Stati Uniti, sostenendo che Meng avesse commesso una frode.

Le autorità statunitensi lo hanno affermato aveva mentito alle banche americane sui collegamenti di Huawei con un'azienda di telecomunicazioni che esegue affari in Iran. Quell'affare era una violazione delle sanzioni contro l'Iran, secondo i funzionari statunitensi.

I funzionari cinesi sono scesi in armi contro le accuse, con una grande attenzione al ruolo del Canada nella questione.

Gli Stati Uniti stanno cercando di estradare Meng dal Canada, coinvolgendo da allora Cina, Stati Uniti e Canada.

Quest'ultima fiammata tra Cina e Canada è la prova del tiff in corso.

Documenti contraffatti e additivo vietato

Inoltre, l'ambasciata cinese ha dichiarato martedì che gli ispettori doganali cinesi hanno rilevato dei residui un additivo per mangimi limitato, ractopamina, in un lotto di prodotti a base di carne di maiale canadese.

Il motivo per cui l'ambasciata chiede il divieto è questo la ractopamina è vietata in Cina, ma non in Canada.

La ractopamina può essere utilizzata solo in 26 paesi, mentre almeno 160 ne hanno vietato l'uso, Cina inclusa.

È un farmaco per la crescita somministrato a suini, bovini e tacchini, che è collegato agli effetti negativi sugli animali in questione, ma potenzialmente anche per la salute umana.

Nella loro dichiarazione, l'ambasciata ha dichiarato: "L'indagine successiva ha rivelato che i certificati sanitari veterinari ufficiali allegati al lotto di carne di maiale esportata in Cina erano contraffatti e il numero di quelli certificati di falsificazione era fino a 188. "

Hanno continuato: "Questi certificati falsi sono stati inviati alle autorità di regolamentazione cinesi attraverso i canali di notifica ufficiali canadesi dei certificati, il che riflette che nel sistema canadese di supervisione delle esportazioni di carne esistono evidenti scappatoie di sicurezza".

Pertanto, la Cina ha chiesto al governo canadese di sospendere tutti i certificati di esportazione della carne.

Cosa ha da dire il Canada?

Il ministro dell'Agricoltura canadese, Marie-Claude Bibeau, ha affermato che la Canadian Food Inspection Agency "ha identificato un problema relativo a certificati di esportazione non autentici" e "ha informato le forze dell'ordine appropriate".

Oltre a questo, Bibeau ha detto che l'agenzia stava esaminando un "problema tecnico" e lavorando con partner del settore e funzionari cinesi.

Bibeau ha sostenuto la qualità delle esportazioni di carne canadesi e dell'industria della carne in generale.

Ha detto: "Il sistema alimentare canadese è uno dei migliori al mondo e siamo fiduciosi nella sicurezza dei prodotti e delle esportazioni canadesi".

Alcuni conservatori canadesi hanno rivolto questo atteggiamento personale e contro il loro primo ministro, Justin Trudeau.

Luc Berthold, critico agricolo Tory, ha detto: "È chiaro che non si tratta di una questione di sicurezza alimentare, ma di una questione politica causata dall'incompetenza e dalla debolezza di Justin Trudeau sulla scena mondiale".

Questo potrebbe richiedere un grande pedaggio per gli allevatori, poiché questo mette in gioco i loro mezzi di sussistenza.

Lo ha detto Chad MacPherson, il direttore generale della Saskatchewan Stock Growers Association Le preoccupazioni della Cina sono infondate.

MacPherson è dell'opinione popolare che "Si tratta solo di azioni più punitive da parte del governo cinese in reazione all'arresto dell'esecutivo Huawei."

Con un numero piuttosto elevato di opinioni e mezzi di sussistenza delle persone in gioco, il governo canadese deve prendere in considerazione questa nuova situazione e agire rapidamente per risolverla.


Guarda il video: SAPA TV. ẨM THỰC ĐỒNG QUÊ VỚI MÓN ĂN SIÊU NGON TỐN RƯỢU (Potrebbe 2022).


Commenti:

  1. Fahesh

    Quanto assurdo

  2. Devisser

    Fortemente d'accordo con la frase precedente

  3. Mordechai

    Assolutamente d'accordo

  4. Haslett

    Quale domanda affascinante

  5. Alvord

    È ovvio, non avevi torto

  6. Kiran

    La lezione della lezione non è più facile.

  7. Samulkis

    Grazie all'autore per questo meraviglioso post!



Scrivi un messaggio