Informazione

Questo fungo può paralizzare il sistema immunitario ed è ovunque

Questo fungo può paralizzare il sistema immunitario ed è ovunque


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Aspergillus fumigatuspuò sembrare un incantesimo di Harry Potter, ma sfortunatamente è qualcosa di molto più spaventoso. È una specie di fungo quasi onnipresente che provoca il caos sulle persone che soffrono di immunodeficienza.

VEDI ANCHE: GLI SCIENZIATI HANNO TROVATO UN FUNGO CHE SI ALIMENTA DI PLASTICA

Un fungo quasi onnipresente

Potresti averlo visto prima e non aver nemmeno notato. Si presenta come una sostanza grigio scuro sui muri umidi o, peggio, soffia attraverso la nostra aria come spore microscopicamente piccole che si attaccano a tutto ciò che ci circonda.

Non colpisce le persone sane, ma quelle con un sistema immunitario compromesso hanno molto di cui preoccuparsi. Sfortunatamente, fino ad ora, si sapeva poco su come il fungo diventi così pericoloso.

Ora, un gruppo di ricerca internazionale guidato dal Prof. Oliver Werz dell'Università Friedrich Schiller di Jena, ha scoperto come funziona il fungo, alla base dei suoi complessi meccanismi molecolari.

Più specificamente, i ricercatori hanno scoperto che è la gliotossina a creare la patogenicità diAspergillus fumigatus. Gliotossina è una micotossina contenente zolfo prodotta da diverse specie di funghi.

"Era noto", ha detto il direttore dello studio Werz dell'Istituto di farmacia presso l'Università di Jena, "che questa sostanza ha un effetto immunosoppressore, il che significa che indebolisce l'attività delle cellule del sistema di difesa immunitaria". Ma quello che mancava era il come.

La prima linea del sistema di difesa immunitaria

Per studiare questo effetto, i ricercatori hanno esposto le cellule immunitarie alla gliotossina prodotta sinteticamente. Ma non hanno testato solo le cellule immunitarie. Hanno preso di mira i globuli bianchi chiamati granulociti neutrofili che fungono da prima linea del sistema di difesa immunitaria.

"Il loro compito è rilevare gli agenti patogeni ed eliminarli", ha spiegato Werz.

I granulociti neutrofili proteggono dai patogeni rilasciando sostanze messaggere chiamate leucotriene nel sangue e attirando altre cellule immunitarie. Quando arrivano abbastanza cellule immunitarie, rendono innocuo l'agente patogeno.

Tuttavia, questo processo è ostacolato daAspergillus fumigatus ' gliotossina. Quando presente, questa micotossina impedisce la produzione di leucotrieni. I granulociti neutrofili, quindi, non possono più chiamare in aiuto altre cellule immunitarie.

"Questo interrompe la comunicazione tra le cellule immunitarie e distrugge il meccanismo di difesa. Di conseguenza, è facile per le spore - in questo caso, il fungo - che entrano nell'organismo per infiltrarsi nei tessuti o negli organi", ha detto Werz.

Sebbene la ricerca riveli il funzionamento di questa pericolosa micotossina, nessuna soluzione è stata proposta per combattere il fungo che la trasporta. Tuttavia, offre un primo passo per comprendere gli effetti pericolosi del fungo che, si spera, un giorno potrebbero portare a un trattamento.

Lo studio è pubblicato sulla rivistaBiologia chimica cellulare.


Guarda il video: Olio di NEEM guarisce la micosi dellunghia (Potrebbe 2022).


Commenti:

  1. Dogal

    Penso che tu stia facendo un errore. Discutiamone.

  2. Wynston

    A mio parere, hanno torto. Sono in grado di dimostrarlo. Scrivimi in PM, parlane.

  3. Galinthias

    Una persona espande il percorso e non il percorso espande una persona ...

  4. Adalwine

    Tu la persona astratta



Scrivi un messaggio