Interessante

Induttori: come scegliere e acquistare quello giusto

Induttori: come scegliere e acquistare quello giusto


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Gli induttori sono meno utilizzati di molte altre forme di componenti elettronici. Insieme a questo, ci sono molti diversi tipi di induttori, e questo può rendere la scelta e l'acquisto dell'induttore giusto piuttosto confusa e difficile.

Sapere cosa cercare quando si acquista un induttore non è così facile come potrebbe sembrare a prima vista, ma una volta semplificato, il processo può essere reso molto più semplice.

Quale tipo di induttore, conduttore, induttore SMD, valore, resistenza e molti altri aspetti delle prestazioni devono essere considerati prima di effettuare la scelta finale.

Qual è l'applicazione dell'induttore

La prima e più importante fase del processo di selezione dell'induttore è conoscere l'applicazione per l'induttore. Esistono moltissimi tipi diversi di induttori e principalmente sono progettati per avere i parametri necessari per applicazioni specifiche. Conoscere l'applicazione è a metà strada per poter scegliere quale induttore acquistare.

Gli induttori per diverse applicazioni avranno proprietà diverse. Quelli per alimentatori tenderanno ad avere livelli di induttanza maggiori, avranno una capacità di corrente maggiore e spesso saranno fisicamente più grandi di quelli che potrebbero essere utilizzati, ad esempio, applicazioni RF, dove livelli di corrente molto più piccoli, frequenze più alte e più piccole le taglie sono all'ordine del giorno.

I produttori di induttori normalmente hanno i loro induttori sezionati in base all'applicazione prevista e questo rende molto più facile fare la scelta giusta.

Sebbene esistano molti tipi diversi di induttori, alcuni dei tipi principali sono quelli utilizzati per applicazioni RF, quelli utilizzati per l'alimentazione, inclusi gli alimentatori lineari e di commutazione, e quelli utilizzati per la riduzione delle interferenze EMC / EMC.

Acquisto di induttori RF

Una delle aree principali per l'utilizzo degli induttori è il loro utilizzo nei progetti RF. Qui gli induttori possono essere utilizzati in molti modi: come induttanze per isolare sezioni del circuito dai segnali, come induttori nei filtri, come induttori negli oscillatori, ecc. .

Oltre all'induttanza di schiuma dell'induttore, ci sono alcuni altri parametri chiave che devono essere considerati quando si seleziona e si acquista un induttore per applicazioni RF.

Uno di questi è il Q dell'induttore. Il fattore Q essenziale descrive il rapporto tra la reattanza dell'induttore e la sua resistenza. Più basso è il Q, maggiori sono le perdite resistive e se l'induttore è incorporato in un filtro o circuito sintonizzato, la selettività sarà ridotta. Di conseguenza, gli induttori a Q elevato sono spesso, ma non sempre, necessari per i circuiti RF. Tipicamente le schede tecniche citano un livello Q minimo che l'induttore raggiungerà.

Un altro fattore spesso importante è la frequenza di risonanza automatica. Questa è la frequenza in cui risuonano l'induttanza dell'induttore e la sua capacità di auto. Al di sopra della frequenza di auto risonanza, SRF, il circuito diventa capacitivo, che non è ciò che è necessario. Di conseguenza, quando si acquista un induttore, viene scelto in modo che l'SRF sia al di sopra della massima frequenza di funzionamento.

Acquisto di induttori di potenza

Esiste un diverso set di parametri per gli induttori di potenza, rispetto agli induttori RF, ad esempio. Gli induttori di potenza tendono a essere scelti in base ai parametri relativi alla potenza.

I parametri per gli induttori di potenza spesso si concentrano sulla corrente incrementale e sulla corrente massima.

  • Corrente incrementale: la corrente incrementale è il livello di corrente al quale la saturazione nel nucleo riduce l'induttanza del 5%. Diversi materiali e forme del nucleo possono influire su questo.
  • Corrente massima: Questa è la corrente alla quale l'aumento di temperatura dovuto agli effetti del riscaldamento della corrente provoca il superamento della temperatura consigliata.

In considerazione dei livelli di corrente maggiori, questi sono due fattori oltre all'induttanza di base che necessita di tono considerato quando si acquista un induttore per applicazioni di potenza.

Acquisto di induttori per EMC / EMI

EMI / EMC è un'area di grande importanza per i prodotti may. Gli induttori forniscono una parte fondamentale di questo, ma devono essere scelti per le loro capacità relative alle interferenze e alla soppressione RF generale.

Altri aspetti dell'acquisto di un induttore

Oltre ai parametri specifici che devono essere considerati quando si acquista un conduttore, sono importanti anche una serie di altri elementi generali:

  • Taglia: In molti casi la dimensione dell'induttore è critica. Con le dimensioni del PCB che si restringono, assicurarsi che l'induttore si adatti. Aiuta anche ad avere una certa distanza tra l'induttore e altri elementi in cui potrebbe esserci un accoppiamento induttivo. Sebbene molti induttori siano avvolti per garantire che il collegamento vagante sia ridotto al minimo, è sempre meglio tenerli lontani da altri componenti.
  • Formato componente: Per la produzione su larga scala, praticamente tutti i componenti utilizzati sono a montaggio superficiale. Sebbene siano disponibili molti induttori con piombo, esiste anche un'ottima selezione di induttori SMD. In effetti gli induttori SMD sono disponibili per la maggior parte delle applicazioni. La scelta di un induttore con piombo o SMD verrà effettuata in base al modo in cui verrà costruito il circuito finale.
  • RoHS: La restrizione delle sostanze pericolose. RoHS, la Direttiva 2002/95 / EC, emessa dall'Unione Europea, è una legislazione che richiede che i manufatti non utilizzino sostanze nocive. Per alcuni prodotti potrebbe essere necessario conformarsi strettamente a questa legislazione per consentire la vendita di articoli all'interno dell'UE e altrove, poiché anche altri paesi hanno adottato una posizione simile.
  • Fornitore: Il fornitore di una parte può essere cruciale. Se il fornitore / distributore può garantire la consegna quando è richiesto, e su base continuativa se il prodotto deve essere in produzione a lungo termine, questo può avere un impatto importante sulla scelta dell'induttore da acquistare.

Questi fattori, e possibilmente alcuni altri specifici del progetto, ecc. Possono essere molto importanti nel prendere la decisione finale su quale induttore acquistare. A volte aspetti come il metodo di costruzione determineranno aspetti come l'uso di induttori SMD, ad esempio. Anche se normalmente gli aspetti tecnici devono avere la priorità, aspetti come il fornitore, la disponibilità e la RoHS sono ugualmente importanti. Se il fornitore non ha stock o la parte proposta non soddisfa la RoHS richiesta o altri standard, non può essere utilizzata.

Sebbene gli induttori possano non essere ampiamente utilizzati come resistori e condensatori, il loro uso non è meno importante. Sapere come acquistare l'induttore giusto per una determinata applicazione può garantire che si possano ottenere le migliori prestazioni del circuito e che il sistema complessivo fornisca le migliori prestazioni.


Guarda il video: Italian WebinarSolar Academy: panoramica prodotti (Potrebbe 2022).