Informazione

Come scrivere un CV: guida alla preparazione del CV

Come scrivere un CV: guida alla preparazione del CV

Scrivendo un CV, il curriculum vitae è una parte fondamentale del processo di candidatura per un lavoro. Questo potrebbe essere un lavoro a tempo indeterminato, una posizione contrattuale o anche un lavoro di consulenza. Per tutti questi un buon CV è essenziale.

Il tempo investito nella ricerca di come scrivere un CV e nella sua preparazione è ben speso. Qualche ora in più trascorsa a scrivere un buon CV invece di tagliare un po 'di tempo e strizzarne uno mediocre può pagare grandi dividendi.

Il tuo CV deve essere ben scritto e presentato - deve presentare le tue capacità e la tua esperienza nella migliore luce possibile, pur rimanendo totalmente veritiero.

Con molte agenzie e potenziali datori di lavoro che ricevono migliaia di CV, è necessario che il tuo CV sia ben preparato, scritto e presentato se hai la possibilità di essere preso in considerazione per un colloquio.

Preparazione del CV: cosa dovrebbe contenere

Quando si guarda a come scrivere un CV, ci sono diversi elementi chiave che dovrebbe contenere.

  • Dati personali: Poiché la descrizione implica dettagli personali incluso il tuo nome, i tuoi dati di contatto inclusi indirizzo, numero di telefono o numeri e indirizzo e-mail dovrebbero essere inclusi. Possono essere inclusi anche altri dettagli tra cui la nazionalità, la data di nascita e l'eventuale possesso di una patente di guida.

    Quando fornisci il tuo indirizzo email, assicurati che quello che usi abbia un aspetto professionale: alcuni di quelli più divertenti potrebbero non essere appropriati e conteranno contro di te.

  • Abilità: È prassi corrente includere una sezione che evidenzi le tue abilità chiave. Questa sezione viene spesso scansionata da potenziali datori di lavoro alla ricerca di parole chiave e quindi è un elemento molto importante nella preparazione del CV.
  • Esperienza: La sezione delle esperienze lavorative del CV supporta la sezione delle competenze: qualsiasi datore di lavoro vorrà vedere cosa hai fatto. Questo può essere un po 'complicato per i neolaureati, ma include qualsiasi esperienza rilevante, compresi i lavori durante le vacanze.

    L'esperienza lavorativa e dovrebbe essere presentata in ordine cronologico inverso, vale a dire prima l'esperienza più recente. Questa sezione del CV dovrebbe concentrarsi su risultati e successi ed evidenziare le abilità che sono state dimostrate. Anche in questo caso deve essere sincero, ma anche metterti in una luce positiva.

  • Formazione scolastica: Quando si prepara un CV è normale includere un elenco di qualifiche e brevi dettagli educativi.
  • Altre informazioni rilevanti: A volte le persone possono voler includere altre informazioni supplementari inclusi hobby, interessi, ecc. A volte si pensa che questo sia un po 'superfluo, ma può dare all'intervistatore un'immagine più completa del candidato. Questa sezione dovrebbe essere breve e, se lo spazio nel CV è limitato, si può decidere di ometterla.
  • Riferimenti: È normale che i potenziali datori di lavoro lo accettino prima di iniziare qualsiasi nuovo impiego. È noto che questo viene fatto prima dell'intervista, quindi sii consapevole di questo.

    Di conseguenza, i nomi e i dettagli di contatto degli arbitri sono spesso inclusi in un CV. Normalmente ne viene richiesto uno dal precedente datore di lavoro. Normalmente è cortese chiedere agli arbitri prima di includere i loro nomi nel CV, anche se il precedente datore di lavoro sarà normalmente indirizzato al dipartimento delle risorse umane dell'azienda, quindi la richiesta di autorizzazione potrebbe non essere applicabile.

Linee guida per la presentazione del CV

La presentazione del CV è di grande importanza e questo non può essere enfatizzato. Con agenzie e aziende che in genere ricevono migliaia di CV, quelli che non raggiungono l'obiettivo vengono facilmente respinti.

Un CV ben presentato e completo darà le migliori possibilità di ottenere un colloquio.

Una tendenza che è emersa di recente è quella di incorporare la tua foto nel CV. Sebbene possa sembrare buono, potrebbe non essere sempre appropriato. Vale la pena chiedere consiglio a qualsiasi agenzia di collocamento sull'utilizzo di questo approccio.

Un altro punto da tenere a mente è che possono essere richieste versioni leggermente diverse di un CV per applicazioni o situazioni diverse. Di conseguenza può essere utile preparare diverse versioni del tuo CV per applicazioni diverse, enfatizzando competenze diverse, ecc.

Spesso vale la pena essere flessibili. Piccoli cambiamenti nella preparazione del tuo CV possono a volte fare la differenza. Potrebbe anche essere possibile avere due CV pronti preparati se ci sono due diversi stili di CV che potrebbero essere richiesti per enfatizzare diversi aspetti della tua carriera.

Indicazioni chiave per la preparazione del CV

Ci sono diversi punti chiave che dovrebbero essere adottati quando si prepara un CV.

La preparazione del CV fa

  • Usa un linguaggio positivo
  • Concentrati sui risultati
  • Sii conciso
  • Mantieni la carta su due lati
  • Controlla accuratamente l'ortografia e altri errori
  • Rivedi il CV e chiedi l'opinione di un'altra persona

La preparazione del CV no

  • Non dire nulla che non sia vero e non puoi sostenere
  • Non lasciare spazi vuoti nella storia della carriera: gli intervistatori metteranno in dubbio ciò che viene nascosto
  • Non rendere il layout molto elaborato: mantienilo pulito, semplice e attraente

Problemi comuni quando si scrive un CV

Quando scrivi un CV, possono esserci alcuni problemi delicati a cui potrebbe essere necessario pensare in modo da raffigurarti nella luce migliore, ma senza essere in alcun modo menzognero.

Ci sono alcune cose che possono generare incertezza nella mente degli intervistatori. Sebbene sia necessario essere sinceri, questi punti possono essere rappresentati in modo positivo, ma prima è necessario pensare.

  • Assicurati che sia coerente con altre piattaforme online: È necessario assicurarsi che il CV sia coerente con qualsiasi piattaforma online in cui sono pubblicati esperienze e CV, ecc. LinkedIn è un ottimo esempio. Sebbene non dovrebbero essere esattamente gli stessi in termini di formulazione, dovrebbero avere le stesse date e fatti di base, ecc.

    È probabile che i potenziali datori di lavoro faranno un po 'più di ricerca su coloro che stanno prendendo in considerazione per una posizione particolare, quindi vale la pena assicurarsi che siano coerenti tra loro, altrimenti potrebbero far scattare campanelli d'allarme.

  • Lacune di carriera: Nella vita reale possono spesso verificarsi lacune nella carriera, ma è un problema di cui molte persone si preoccupano quando scrivono il proprio CV. Possono sorgere per una serie di motivi: crescere una famiglia, prendersi cura di parenti malati, emergenze mediche, anno sabbatico per i viaggi, pandemie globali, ecc.

    Questi possono essere risolti aggiungendo una sola riga nel CV fornendo le date e specificando il motivo. Affrontandolo nel CV, fornisce all'intervistatore il motivo del divario. Gli intervistatori sono persone vere e si rendono conto che la vita accade. Affrontandolo in anticipo si toglie l'impressione che tu possa nascondere qualcosa.

  • Carriera non spostata: Negli ultimi anni, le persone sono state molto più mobili nel loro lavoro. In alcune aree, le persone possono trasferirsi ogni due anni, mentre alcune persone possono rimanere nella stessa azienda per molti anni.

    Alcune persone possono guardare a qualcuno che ha svolto lo stesso lavoro per molto tempo come privo di dinamismo. Per chiunque abbia svolto a lungo lo stesso lavoro o la stessa azienda, vale la pena sottolineare come sono cresciute le proprie responsabilità, o come è cambiato il lavoro, e come è aumentato il proprio contributo.

    Fatto con successo, questo può mostrare affidabilità e lealtà, che sono due buone caratteristiche per chiunque assuma nuove persone.

  • Ageismo: L'età è una questione contro la quale molti paesi stanno cercando di legiferare: non dovrebbe essere presa in considerazione quando si intervista un candidato per una posizione. Nonostante ciò, può avere un effetto sulle persone che guardano i CV. Possono mettere da parte il CV se pensano che la persona sia più vecchia di quanto vogliono.

    Per risolvere questo problema, esistono diversi metodi per aiutare a superare il problema. Sebbene oggigiorno non sia normale inserire l'età e la data di nascita in un CV, possono esserci altri segni rivelatori che i reclutatori o i responsabili delle assunzioni possono utilizzare per ottenere una buona visione dell'età del candidato.

    Di conseguenza è saggio non inserire nel CV elementi che possano indurre il reclutatore a pensare che tu sia un dinosauro. Non inserire nel CV elementi che descrivono una tecnologia dimenticata da tempo, a meno che non ci siano ottime ragioni. Sottolinea anche le competenze che si collegano alla tecnologia moderna e quelle che saranno rilevanti negli ambienti moderni.

I CV sono utili a chiunque cerchi qualsiasi forma di impiego: posizioni a tempo indeterminato ,; lavoro a contratto e spesso anche consulenze. Di conseguenza un CV è vitale per molte forme di ricerca di lavoro.

Poiché le aziende spesso ricevono grandi quantità di CV, è sempre utile far risaltare il tuo e presentare una prima impressione molto positiva. Ciò contribuirà a migliorare il cambiamento di offerta di un'intervista. Anche durante il colloquio un CV ben presentato darà agli intervistatori una prima impressione più positiva e questo aiuta moltissimo. Seguire molte delle linee guida di base per il CV e dedicare tempo a presentare bene la tua esperienza e formattare bene il CV sarà sempre tempo ben speso.


Guarda il video: Scrivere un curriculum efficace inserendo le competenze personali (Gennaio 2022).